Gambe snelle, belle e toniche: quando ricorrere alla chirurgia?

Le gambe rappresentano una parte del corpo di particolare attenzione per le donne. Le gambe snelle e toniche non solo evocano giovinezza e sensualità, ma rappresentano anche un segno di salute e benessere.

 

gambe snelle e toniche
gambe snelle e toniche

Le gambe sono spesso esposte nella quotidianità della vita privata, sociale e lavorativa e rappresentano quindi parte integrante dell’immagine corporea che trasmettiamo.

Una gamba ritenuta bella è caratterizzata da:

  • caviglie affusolate;
  • polpacci tonici, definiti;
  • armonica transizione tra le caviglie e i polpacci.

 

Gambe belle, snelle e toniche: chi le ha?

Quando parliamo di gambe belle, snelle e toniche la nostra mente evoca immagini delle top model. Sebbene sia vero che spesso le modelle abbiano delle belle gambe, non è corretto associare l’immagine delle gambe snelle all’altezza. L’altezza, infatti, non è un criterio morfologico utilizzato per definire delle gambe belle. Esistono infatti donne alte con gambe “tozze” e donne di normale statura con gambe affusolate. Il segreto sta, come sempre, nelle proporzioni.

Quali sono le cause delle gambe grosse?

lipedema
lipedema

 

Ci sono molteplici cause che possono determinare un aspetto di gambe grosse. E’ importante differenziare le gambe gonfie (cioè con accumulo di liquidi), che spesso sottendono patologie del sistema circolatorio e/o linfatico, dalle gambe grosse in cui vi è soprattutto un accumulo di tessuto adiposo. Il medico specialista, in particolare se esperto di patologia veno-linfatica, è in grado di effettuare una valutazione globale per poter quindi scegliere il trattamento più adeguato ed efficace.

Quando il problema principale è legato all’eccessivo accumulo di tessuto adiposo, bisogna escludere patologie dismetaboliche.

Una condizione di obesità va prontamente corretta per poter effettuare una valutazione adeguata delle gambe.

Vanno inoltre valutate eventuali condizioni di Lipedema.

Gambe sottili, toniche e belle: quando e perchè ricorrere alla chirurgia

liposcultura gambe e caviglie
liposcultura gambe e caviglie

Le gambe grosse dovute ad accumulo di cuscinetti adiposi in un soggetto non obeso sono difficili da correggere con la dieta e l’attività fisica, in quanto questi cuscinetti sono particolarmente resistenti alla dieta e all’esercizio. Inoltre, spesso si ha la sensazione di gambe pesanti, che tendono a gonfiarsi a fine giornata o durante le stagioni più calde e possono associarsi a dolenzia e formazione di lividi.

Cosa fare in questi casi?

Il trattamento più efficace, non solo per rimodellare le gambe e renderle più belle, snelle, e toniche, ma anche per migliorare i sintomi associati quali la sensazione di pesantezza è sicuramente la liposcultura.

 

Liposcultura lymph-sparing a definizione naturale con microcannule

Le gambe belle, eleganti e sensuali si caratterizzano per un profilo affusolato, slanciato, in cui è possibile apprezzare alcune luci ed ombre delle strutture muscolari toniche. La liposcultura a definizione naturale, è una liposcultura che consente di esaltare le normali proporzioni e caratteristiche delle strutture muscolari senza esasperarle. Infatti, rendere troppo evidenti le strutture muscolari può significare trasformare una gamba grossa in una gamba muscolosa che risulterà “tozza” e non elegante.

La liposcultura lymph-sparing con microcannule consente un rimodellamento tridimensionale della gamba minimamente invasivo in quanto le microcannule utilizzate consentono di minimizzare il trauma sulle strutture vascolari e linfatiche e permettono di effettuare una scultura ad alta precisione e a definizione naturale. 

liposcultura polpacci e caviglie
liposcultura polpacci e cavilgie

 

 

 

Privacy PolicyCookie Policy
Seguimi su